Morto Stanislav Petrov, l’eroe dimenticato che salvò il mondo dall’apocalisse nucleare

Aveva 78 anni. Durante la Guerra Fredda, il 26 settembre 1983, non si fidò del sistema di difesa sovietico per cui missili atomici lanciati dagli Usa erano in arrivo: «Ero un analista, ero certo che si trattasse di un errore». Non fu premiato ma richiamato. (Corriere della Sera).