FILIPPINE. Scontro militari – islamici nel sud, 7 soldati morti

Adnkronos/Aki, 28 lug 11 –

Sette soldati filippini sono stati uccisi questa mattina in uno scontro con i militanti islamici nel sud del paese asiatico. Lo ha riferito un portavoce militare, il colonnello Randolph Cabangbang, citato dall’agenzia tedesca Dpa, aggiungendo che 21 militari sono rimasti feriti nello scontro, che e’ avvenuto nella citta’ di Patikul, sull’isola di Jolo, a circa mille chilometri dalla capitale Manila. Il portavoce ha spiegato che i soldati pattugliavano la zona quando si sono imbattuti in un gruppo di circa 70 ribelli dell’Abu Sayyaf. Il comando militare dell’isola ha chiesto rinforzi, oltre che mezzi per evacuare i feriti. Il gruppo Abu Sayyaf e’ ritenuto responsabile di alcuni degli attentati piu’ gravi condotti nelle Filippine negli ultimi anni, oltre che di rapimenti che spesso hanno preso di mira stranieri.