Russia. Elezioni comunali: a Mosca il partito Russia Unita di Putin perde un terzo dei voti

Notizie Geopolitiche

Per quanto abbia vinto alle elezioni comunali di Mosca, suona come una sonora sconfitta il risultato di Russia Unita, il partito che si rifà al presidente Vladimir Putin. Le votazioni erano viste come un test per il gradimento del presidente, e per la prima volta in 10 anni Russia Unita è scesa parecchio, lasciando sul terreno un terzo del proprio sostegno.
Il blogger Alexiei Navalny, leader degli oppositori che in queste settimane hanno manifestato con insistenza e protestato per i candidati esclusi, ha chiesto agli elettori un “voto intelligente”, ed all’uscita dal seggio ha dichiarato che “Oggi combattiamo per distruggere il monopolio di Russia Unita”.
I moscoviti chiamati alle elezioni erano 7,2 milioni.