Arabia Saudita. Houti attaccano oleodotto

di Giacomo Dolzani –

Il ministero dell’Energia dell’Arabia Saudita ha condannato oggi un attacco contro uno dei suoi oleodotti, condotto con dei droni dai ribelli filo-iraniani Houti, che nello Yemen combattono contro il governo di Sana’a, sostenuto da Riad.
Gli Houti hanno infatti rivendicato l’attacco, definendolo “una risposta ai crimini perpetrati dai sauditi in Yemen”, minacciando Riad di continuare gli attacchi nel caso l’aggressione (come probabilmente avverrà) dovesse continuare.
La guerra civile nello Yemen dura dal 2015 e ha causato (i numeri variano a seconda delle fonti) tra le 10.000 e le 20.000 vittime, soprattutto tra i civili; questi sono però soltanto i morti dovuti ai combattimenti, altre migliaia di persone sono infatti decedute a causa delle carestie e delle epidemie seguite alle condizioni disperate in cui versa ora la popolazione in gran parte del paese mediorientale.