Pubblicata la lettera “Strictly confidential” sulla manovra economica: attriti tra Renzi e Barroso

Primo piano

Pubblicata la lettera “Strictly confidential” sulla manovra economica: attriti tra Renzi e Barroso

di Guido Keller – Non è andata giù al presidente uscente della Commissione europea, José Manuel Barroso, l’idea che in Italia sia stata diffusa Urbi et orbi la lettera “Strictly confidential” inviata al premier Matteo Renzi e al ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan dal commissario Ue Jyrki Katainen, con la quale si chiedono chiarimenti in
[continue reading...]

I principali articoli inediti di Notizie Geopolitiche

- Articoli in evidenza

- Primo piano

- Interviste

Al di là dei fatti drammatici che accadono realmente laddove l'integralismo e la violenza dilagano, la rete è oggi inondata da immagini e concetti falsi di chi, in nome del perbenismo o nell'interesse di una politica becera, vorrebbe una guerra di religione. Eccone qualche esempio:

- Bufale islamofobiche in rete

- Bufale geopolitiche in rete

- Bufale xenofobiche in rete

Focus

Afghanistan. Dove a proliferare non è la democrazia, ma l’oppio Afghanistan. Dove a proliferare non è la democrazia, ma l’oppio

di C Alessandro Mauceri –  Da anni ormai molti Paesi sono impegnati in Afganistan per combattere una guerra che avrebbe dovuto portare democrazia, ma anche pace, sviluppo e legalità. In realtà, almeno stando ai dati ufficiali, pare che l’unica cosa che ad essere aumentata negli ultimi anni (oltre al numero di morti su entrambi i
[continue reading...]

Stati Uniti. Rientra l’X-37B, il drone spaziale dai misteriosi scopi militari Stati Uniti. Rientra l’X-37B, il drone spaziale dai misteriosi scopi militari

di Luca Tolu* – Il 17 ottobre 2014 è atterrato nella segretissima base di Vandenberg[1], in California, lo spazioplano senza pilota X-37B, dopo una missione di 674 giorni in orbita. Il lancio del drone spaziale, il terzo di questo modello, era stato effettuato[2] l’11 dicembre 2012 dalla base aerea di Cape Canaveral[3], sempre in Florida, senza alcun
[continue reading...]

Mozambico. Elezioni presidenziali Mozambico. Elezioni presidenziali

di Valentino De Bernardis – Il Mozambico è il nono stato africano ad aver affrontato le elezioni generali nel 2014. Nell’election day del 15 ottobre circa 11 milioni di elettori, sono stati chiamati alle urne per prendere parte al rinnovo delle cariche istituzionali della presidenza della repubblica, parlamento e governi delle province. A rendere possibile
[continue reading...]

Germania. Al via il processo contro Josip Perković, che la Croazia non voleva estradare Germania. Al via il processo contro Josip Perković, che la Croazia non voleva estradare

di Jozo Kovacevic – La recente adesione della Croazia all’Unione europea ha obbligato Zagabria ad estradare in Germania l’ex membro della Udba (Servizio segreto jugoslavo) Josip Perković, accusato di aver preso parte all’omicidio dell’uomo d’affari Stjepan Đurekovic, avvenuto nel 1983 a Wolfratshausen. Đurekovic, che era ceo della Ina (compagnia petrolifera di Stato), si era rifugiato
[continue reading...]

Il supporto curdo ai raid aerei contro l’Isis Il supporto curdo ai raid aerei contro l’Isis

di Giovanni Caprara – Il New York Times, citando fonti del Pentagono, afferma che i guerriglieri dell’Ypg assediati da oltre un mese a Kobane, la cittadina curdo-siriana al confine con la Turchia, hanno potuto fornire dati precisi su siti strategici presidiati dall’Isis. Tali informazioni, hanno agevolato i piloti della coalizione nelle loro incursioni. Secondo la
[continue reading...]

L’”affaire” Kobane pesa su Edogan. Il cui immobilismo gli costerà il trono di rais L’”affaire” Kobane pesa su Edogan. Il cui immobilismo gli costerà il trono di rais

di Dario Rivolta* –  Verso la fine della seconda guerra mondiale l’esercito tedesco ripiegava su tre dei suoi fronti aperti. A ovest e a sud furono le truppe alleate ad obbligarli a retrocedere, a est l’Unione Sovietica. I soldati dell’armata rossa erano avanzati in Polonia e arrivarono fino alle porte di Varsavia fermandosi sulle rive
[continue reading...]

Cooperazione Russia – Cina nel settore energetico Cooperazione Russia – Cina nel settore energetico

di Giuliano Bifolchi* – Le sanzioni europee ai danni della Federazione Russa hanno indotto Mosca a ricercare nuovi mercati verso cui esportare il proprio gas naturale e petrolio. Tra questi mercati il più appetibile risulta essere la Repubblica Popolare Cinese, potenza economica mondiale con la popolazione più grande al mondo ed un bacino di consumatori
[continue reading...]

La guerra all’Isis e le aziende Usa che producono di armi. Che prosperano La guerra all’Isis e le aziende Usa che producono di armi. Che prosperano

di Ehsan Soltani – L’impegno della coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti contro lo Stato Islamico (Isis) rappresenta una miniera d’oro per i produttori di armi statunitensi, i quali vedono incrementarsi i propri profitti. L’ex Segretario alla Difesa Leon Panetta ha detto, cosa che ha fatto oggi anche il Segretario di Stato John Kerry, che
[continue reading...]

Azerbaijan. Statoil vende il 15.5% delle azioni di Shah Deniz a Petronas Azerbaijan. Statoil vende il 15.5% delle azioni di Shah Deniz a Petronas

di Giuliano Bifolchi – La compagnia norvegese Statoil ha venduto alla compagnia malesiana Petronas il 15.5% delle proprie azioni dell’accordo di produzione di Shah Deniz, deposito posto nella sezione azerbaigiana del Mar Caspio la cui seconda fase di sviluppo dovrebbe far giungere il gas naturale sul mercato europeo grazie allo sfruttamento dei progetti Trans Anatolian
[continue reading...]

Malawi. Scandali finanziari e transizione politica Malawi. Scandali finanziari e transizione politica

di Valentino De Bernardis – Il lungo periodo di transizione che il Malawi sta vivendo dalle elezioni presidenziali dello scorso 20 maggio non sembra ancora essere terminato. L’insieme di scandali finanziari da un lato e la ricerca di un completo riconoscimento politico da parte dell’attuale Presidente della Repubblica, tengono viva l’attenzione dei paesi stranieri sulla
[continue reading...]

Armenia. Proteste ad Erevan per ingresso in Unione Doganale, ma la scelta è obbligata Armenia. Proteste ad Erevan per ingresso in Unione Doganale, ma la scelta è obbligata

di Giacomo Dolzani – L’Armenia, con la ratifica del trattato a Minsk, ha ufficialmente aderito all’Unione Doganale Euroasiatica, la creatura di Putin finalizzata a dar vita ad una nuova comunità di stati tra i quali ci sia un accordo di libero scambio e che, sotto la guida di Mosca, possa tener testa ad Unione Europea,
[continue reading...]

Ultimissime

USA. Jihadista attacca quattro poliziotti a New York. E’ quanto aveva chiesto al-Baghdadi USA. Jihadista attacca quattro poliziotti a New York. E’ quanto aveva chiesto al-Baghdadi

di Enrico Oliari – Potrebbe trattarsi di una nuova frontiera del terrorismo islamico la serie di attacchi portati a termine da singoli o da pochi, spesso con auto, coltelli e armi simili: un uomo identificato col nome di Zale Thompson ha attaccato ieri notte a New York, presso il quartiere dei Queens, con un’ascia quattro
[continue reading...]

CINA. Partita nuova missione per la Luna, in preparazione della Chang’e-5 CINA. Partita nuova missione per la Luna, in preparazione della Chang’e-5

Notizie Geopolitiche – La Cina ha lanciato una navicella spaziale per la Luna: scopo della missione è quello di raccogliere campioni di materiale lunare, ma soprattutto di testare la tecnologia progettata per la sonda spaziale Chang’e-5, che sarà utilizzata nel 2017. La navicella lanciata oggi dalla base di Xichang è senza equipaggio e compirà una
[continue reading...]

IRAQ. L’Isis ha utilizzato i gas in almeno un attacco contro i militari iracheni IRAQ. L’Isis ha utilizzato i gas in almeno un attacco contro i militari iracheni

Notizie Geopolitiche – Il Washington Post riporta oggi la notizia, a dire il vero non nuova, dell’impiego di armi chimiche da parte dei jihadisti dell’Isis contro i militari di Baghdad. L’attacco con gas di cloro risale al 15 settembre scorso ed ha costretto al ricovero in ospedale 11 membri delle forze di sicurezza iracheni. Alcune
[continue reading...]

Ebola, medico ricoverato a New York positivo a virus

Ansa – È risultato positivo all’Ebola Craig Spencer, il medico tornato 10 giorni fa dalla Guinea dove era stato a contatto con malati, e ricoverato in un ospedale di New York. Lo riferisce il New York Times. Il medico, 33 anni, era stato ricoverato d’urgenza e i primi test hanno rivelato che ha contratto il
[continue reading...]

TUNISIA. Chiusi i valichi in vista del voto. Terroristi sequestrano due bambini a Oued Ellil TUNISIA. Chiusi i valichi in vista del voto. Terroristi sequestrano due bambini a Oued Ellil

Notizie Geopolitiche – In vista delle elezioni di domenica le autorità tunisine hanno deciso la chiusura dei valichi di Ras Jedir e Dehiba che portano in Libia, in quanto, come ha riferito il ministro dell’Interno Lofti Ben Jeddou, esiste il timore che possano essere portati a termine “atti terroristici”. La chiusura dei valichi parte da
[continue reading...]

GIAPPONE. Anche il nuovo ministro Miyazawa di dimette e si scusa GIAPPONE. Anche il nuovo ministro Miyazawa di dimette e si scusa

di C. Alessandro Mauceri – Dopo lo scandalo delle ministre costrette a dimettersi, perché sospettate di irregolarità nell’utilizzo dei fondi del partito, un nuovo scandalo si è abbattuto su Shinzo Abe, primo ministro giapponese. Anche Yoichi Miyazawa, chiamato a ricoprire l’incarico di ministro dell’Economia, ha dovuto rinunciare al mandato e presentare scuse ufficiali. La sua
[continue reading...]

Immigrazione. Della Vedova incontra ministro Esteri bavarese Merk Immigrazione. Della Vedova incontra ministro Esteri bavarese Merk

Farnesina – Il Sottosegretario agli Affari Esteri, Benedetto Della Vedova, ha incontrato oggi alla Farnesina il Ministro della Baviera per le Questioni europee e l’Integrazione regionale, Beate Merk. Il colloquio ha consentito di mettere in luce le convergenze di vedute con il Land tedesco sul tema dei migranti e dei richiedenti asilo, una priorità del
[continue reading...]

MESSICO. Strage degli studenti: dopo il boss dei “Guerreros” arrestato il sindaco di Iguala MESSICO. Strage degli studenti: dopo il boss dei “Guerreros” arrestato il sindaco di Iguala

Notizie Geopolitiche – Disordini in Messico per la strage del 26 settembre dei 43 studenti allievi della scuola superiore di Atzoyinapa, vicino Chilpancingo, capitale dello Stato di Guerrero, nota per essere un focolaio di contestazione giovanile: dopo le molte contestazioni dei giorni scorsi, oggi i manifestanti, per lo più studenti e insegnanti, hanno incendiato il
[continue reading...]

GABON. Shell scopre nuovo giacimento di gas naturale nel pozzo Leopard-1 GABON. Shell scopre nuovo giacimento di gas naturale nel pozzo Leopard-1

di Giacomo Dolzani – Il colosso anglo-olandese degli idrocarburi Royal Dutch Shell, ha annunciato di aver scoperto, nelle acque al largo del Gabon, in Africa occidentale, un grande giacimento di gas naturale nel pozzo Leopard -1. L’azienda, attraverso le parole del Direttore Internazionale del Dipartimento Upstream, Andy Brown, esprime la propria soddisfazione per il risultato
[continue reading...]

CANADA. Sparatoria di convertito all’Islam presso il Parlamento, ucciso un militare CANADA. Sparatoria di convertito all’Islam presso il Parlamento, ucciso un militare

Notizie Geopolitiche – Sparatoria ieri nei pressi del Parlamento di Ottawa, in Canada: i fatti non appaiono ancora del tutto chiari, ma ciò che è stato appurato è che un 32enne canadese convertitosi all’islam, Michael Joseph Hallm ed altri suoi complici si sono messi a sparare all’impazzata uccidendo il soldato Nathan Cirillo, 24 anni e
[continue reading...]

NIGERIA. Attentato del Boko Haram ad Azare, 5 i morti. Rapite 60 ragazze NIGERIA. Attentato del Boko Haram ad Azare, 5 i morti. Rapite 60 ragazze

Notizie Geopolitiche – Nonostante siano in corso e date come a buon punto le trattative fra il governo di Abuja e il gruppo secessionista-islamista del Boko Haram per la liberazione delle 219 liceali rapite lo scorso 14 aprile presso una scuola di Chibok, le violenze nel paese africano non accennano a diminuire di intensità: le
[continue reading...]

RUSSIA. Fioccano gli arresti per i dirigenti dello scalo dove è morto l’ad della Total de Margerie

Notizie Geopolitiche – A Mosca, presso l’aeroporto Vnukovo, non sta fioccando solo la beve, bensì anche gli arresti dei vada dirigenti dello scalo, in cui nella notte fra il 21 e il 22 ottobre, solo due giorni fa, è avvenuto l’incidente che ha comportato la morte del 63enne Christophe de Margerie, amministratore delegato di Total,
[continue reading...]

In evidenza

Perché “sì” agli F-35. Intervista al gen. Vincenzo Camporini, già capo di S.m. della Difesa Perché “sì” agli F-35. Intervista al gen. Vincenzo Camporini, già capo di S.m. della Difesa

di Gaetano de Pinto – In questi ultimi mesi l’operazione “spending review”, messa in campo dalla classe politica, ha colpito tra i vari settori anche quello della Difesa ed in particolare il programma Joint Strike Fighter (programma di sviluppo dei cacciabombardieri F-35 ndr.), tanto da spingere il neo-ministro della difesa Roberta Pinotti a dubitare della
[continue reading...]

Noi in Tunisia per la Legge coranica. E in Siria contro al-Assad. Intervista ad Hassan Ben Brik, leader di Ansar al-Sharia Noi in Tunisia per la Legge coranica. E in Siria contro al-Assad. Intervista ad Hassan Ben Brik, leader di Ansar al-Sharia

di Enrico Oliari, con la collaborazione di Saber Yakoubi – Ha 35 anni, Hassan Ben Brik, e a smentire l’idea di lui come di un terrorista che cammina per strada con due bombe a mano alla cintola ed un fucile Kalashnikov sotto la tunica grigia, sono i suoi occhi sereni, quasi tranquillizzanti, disegnati come dal
[continue reading...]