Libia. Gentiloni da Lavrov per intervenire contro i trafficanti di uomini. al-Ghweil, ‘ci difenderemo’

Primo piano

Libia. Gentiloni da Lavrov per intervenire contro i trafficanti di uomini. al-Ghweil, ‘ci difenderemo’

di Enrico Oliari – Per intervenire in Libia contro i trafficanti di uomini, soluzione che evidentemente ne’ l’Italia ne’ l’Onu hanno accantonato, è necessario il via libera delle Nazioni Unite. L’ipotesi è quella di colpire i barconi nelle acque libiche, ovviamente vuoti, ma si è parlato nelle vari riunioni di Bruxelles anche del volo di
[continue reading…]

Al di là dei fatti drammatici che accadono realmente laddove l'integralismo e la violenza dilagano, la rete è oggi inondata da immagini e concetti falsi di chi, in nome del perbenismo o nell'interesse di una politica becera, vorrebbe una guerra di religione. Eccone qualche esempio:

- Bufale islamofobiche in rete

- Bufale geopolitiche in rete

- Bufale xenofobiche in rete

Focus

Festa della Repubblica dell’Azerbaigian, celebrazioni del passato in ottica futura Festa della Repubblica dell’Azerbaigian, celebrazioni del passato in ottica futura

di Giuliano Bifolchi * – Il 28 maggio l’Azerbaigian ha celebrato la Festa della Repubblica, anniversario della costituzione del primo stato laico e democratico nell’oriente musulmano avvenuta nel lontano 1918 dopo la caduta dell’Impero zarista a seguito della Rivoluzione d’Ottobre. Comprendere l’importanza di tale celebrazione aiuta a capire maggiormente la realtà dell’Azerbaigian attuale, paese che
[continue reading…]

I documenti di Wikileaks rivelano un piano militare anti-migrazione in Libia I documenti di Wikileaks rivelano un piano militare anti-migrazione in Libia

di C. Alessandro Mauceri – Nelle scorse settimane sono circolate voci circa un possibile intervento militare in Libia. In molti hanno avanzato proposte poco realizzabili per risolvere il problema dei flussi di migranti e della gestione di quelli che arrivano sulle coste italiane. Due cose, però, entrambe molti importanti, non sono state dette. La prima
[continue reading…]

Partenariato orientale: un successo. Proprio perché non è successo nulla Partenariato orientale: un successo. Proprio perché non è successo nulla

di Dario Rivolta *- Molti giornali hanno definito un fallimento il vertice annuale del Partenariato orientale tenutosi a Riga il 21 e il 22 maggio scorso. Il mio giudizio è esattamente l’opposto: l’incontro è stato un successo proprio perché, paradossalmente, si è deciso poco o nulla. L’iniziativa cosiddetta di “Partenariato orientale” nacque nel 2009 per
[continue reading…]

120 imprese edili italiane in Albania. Rama, ‘tassazione degli utili al 15%’. Intervista a Gerardo Biancofiore 120 imprese edili italiane in Albania. Rama, ‘tassazione degli utili al 15%’. Intervista a Gerardo Biancofiore

di Enrico Oliari – E’ stata coronata dal successo la missione in Albania organizzata dall’Ance, l’Associazione nazionale dei Costruttori edili, dall’Ambasciata italiana a Tirana e dall’Ice: ai numerosi incontri erano presenti più di 120 imprese italiane di costruzione e d’ingegneria rappresentanti l’eccellenza del sistema industriale italiano delle costruzioni, oltre che a un centinaio di imprese
[continue reading…]

Eastring. L’alternativa a South Stream per Balcani indipendenti dal gas russo Eastring. L’alternativa a South Stream per Balcani indipendenti dal gas russo

di Giacomo Dolzani – L’emancipazione dei paesi orientali dell’Unione Europea dalla dipendenza dalle forniture russe di gas è una battaglia che queste nazioni, che durante decenni di comunismo sono state soltanto dei satelliti dell’Unione Sovietica, sono decise a vincere; anche il Governo rumeno ha infatti approvato il piano congiunto con Slovacchia, Bulgaria ed Ungheria per
[continue reading…]

Le too big too fail: paghi la multa e via come prima! Le too big too fail: paghi la multa e via come prima!

di Mario Lettieri e Paolo Raimondi * La Deutsche Bank ha concordato con l’autorità americana di controllo finanziario e con quella inglese il pagamento di una multa di 2,5 miliardi di dollari per le manipolazioni del tasso Libor. In cambio verrà prosciolta da ogni altra accusa ed il procedimento penale verrà chiuso. Lo stesso era
[continue reading…]

Sud Sudan. Per l’Unicef sono 13.000 i bambini rapiti, violentati ed arruolati come soldati Sud Sudan. Per l’Unicef sono 13.000 i bambini rapiti, violentati ed arruolati come soldati

di Giacomo Dolzani – Dal Sud Sudan i responsabili locali dell’Unicef, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa dell’assistenza a minori e madri vittime di guerre e crisi umanitarie, hanno lanciato l’ennesimo allarme sulle condizioni dei bambini, coinvolti negli scontri tra le forze governative di Juba e gli uomini dei diversi gruppi ribelli, attivi in
[continue reading…]

La locomotiva tedesca va. Contro le regole La locomotiva tedesca va. Contro le regole

di Dario Rivolta * – Nel 1995 il surplus commerciale tedesco era poco più di dieci miliardi degli attuali euro, e circa così si mantenne fino al 2000. Nel 2001 l’attivo commerciale con l’estero era già attorno ai quaranta trilioni, nel 2007 salì a 130 e, calato leggermente dopo l’inizio della crisi, oggi sfiora invece 200
[continue reading…]

Armenia. Un mercato verso cui investire? Armenia. Un mercato verso cui investire?

di Giuliano Bifolchi * – Quando si parla di Caucaso meridionale si evidenzia spesso l’importanza dell’Azerbaigian per le sue risorse energetiche ed il ruolo della Georgia dal punto di vista logistico rappresentato dall’essere affacciata sul Mar Nero e quindi si incoraggiano le imprese italiane ad interessarsi a questi paesi e alle loro opportunità di investimento;
[continue reading…]

MESSICO. Enrique Peña Nieto e le elezioni di medio termine MESSICO. Enrique Peña Nieto e le elezioni di medio termine

di Marco Dell’Aguzzo – Gli Stati Uniti del Messico sono una repubblica presidenziale e federale attualmente guidata dal presidente Enrique Peña Nieto, membro del Partito Rivoluzionario Istituzionale (Pri; di area centrista)in carica dal 1° dicembre 2012. La vittoria di Peña Nieto (peraltro tutt’altro che schiacciante: raccolse non più del 38% dei consensi) fu un po’
[continue reading…]

Crisi del settore energetico. Nuovo rischio sistemico? Crisi del settore energetico. Nuovo rischio sistemico?

di Mario Lettieri e Paolo Raimondi * – Uno degli effetti dei Quantitative easing (Qe) delle banche centrali è stato quello di provocare un certa volatilità sui prezzi delle commodity. Il solo annuncio del Qe europeo da parte della Bce, come è noto, in quel periodo determinò variazioni quotidiane fino al 9% del prezzo del
[continue reading…]

Gb. Dubbi (e un’inchiesta) sulle aziende degli exit poll Gb. Dubbi (e un’inchiesta) sulle aziende degli exit poll

di Michele Convertino – Edimburgo. La sconfitta è dura da digerire, specialmente quando è stata anticipata da aspettative troppo alte e poco aderenti alla realtà. Il nodo in gola che affligge i Labour e non solo dopo le elezioni, dovrà essere buttato giù al più presto e mentre un’ondata di dimissioni ha investito i vertici
[continue reading…]

Ultimissime

IRAQ. Esercito e volontari tentano di riprendere Ramadi: conquistati sobborghi a ovest IRAQ. Esercito e volontari tentano di riprendere Ramadi: conquistati sobborghi a ovest

Notizie Geopolitiche – Continuano gli scontri nella zona di Ramadi, città dell’al-Anbar, dove le forze irachene, coadiuvate dalle milizie volontarie sciite e da quelle popolari, stanno cercando di riprendere il controllo della città, conquistata dai jihadisti dell’Isis il 17 maggio. Le ultime notizie danno alcuni sobborghi ad ovest di Ramadi già sotto il controllo dell’esercito,
[continue reading…]

CANADA. Ss Mario Giro in visita

Notizie Geopolitiche – Il Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale Mario Giro ha iniziato ieri il suo viaggio in Canada, dove parteciperà alle celebrazioni per la Festa della Repubblica a Ottawa, Toronto e Montreal. Al suo arrivo a Toronto, dove ha partecipato a una riunione di lavoro sulla promozione della lingua italiana organizzata
[continue reading…]

UCRAINA. Poroshenko nomina Saakashvili governatore oblast di Odessa UCRAINA. Poroshenko nomina Saakashvili governatore oblast di Odessa

di Giacomo Dolzani – Il presidente ucraino, Petro Poroshenko, ha presentato oggi il nuovo governatore della regione sud occidentale di Odessa, ossia l’ex presidente georgiano Mikheil Saakashvili, definendolo: “un vecchio amico del nostro paese che ho la fortuna di conoscere da oltre 20 anni”. La parte di Ucraina che quest’ultimo andrà ad amministrare è situata
[continue reading…]

FIFA. Putin si congratula con Blatter per la rielezione

Notizie Geopolitiche – Il presidente russo Vladimir Putin si è congratulato personalmente con il numero uno della Fifa Joseph Blatter per la sua rielezione, riuscita nonostante le forti opposizioni e soprattutto lo scandalo-mazzette (per 150 milioni) aperto nei giorni scorsi dalla statunitense Fbi in collaborazione con le autorità elvetiche. Lo ha reso noto il portavoce
[continue reading…]

CUBA. Gli Usa cancellano Cuba dalla lista dei paesi che sostengono il terrorismo CUBA. Gli Usa cancellano Cuba dalla lista dei paesi che sostengono il terrorismo

di Gaetano de Pinto – Trascorsi i 45 giorni previsti dalla decisione del presidente Barak Obama del 14 aprile scorso, gli Stati Uniti hanno depennato oggi Cuba dalla lista dei paesi che sostengono il terrorismo, alla quale era stata iscritta nel 1982. Viene quindi attesa la condicio sine qua non voluta dal presidente dell’isola caraibica
[continue reading…]

PAKISTAN. Nuova strage nel Belucistan: guerriglieri uccidono i viaggiatori di un bus PAKISTAN. Nuova strage nel Belucistan: guerriglieri uccidono i viaggiatori di un bus

Notizie Geopolitiche – Uomini armati hanno attaccato oggi un autobus diretto da Karahci a Quetta, nel Belucistan, uccidendo 19 passeggeri, dopodiché si è scontrato con reparti degli agenti di sicurezza. Da quanto ha riferito l’emittente pachistana Geo News, i terroristi hanno fermato il bus nei pressi di Mastung, quindi sono saliti a bordo ed hanno
[continue reading…]

ARABIA SAUDITA. Nuovo attentato a moschea sciita, 4 morti. Rivendicazione dell’Isis ARABIA SAUDITA. Nuovo attentato a moschea sciita, 4 morti. Rivendicazione dell’Isis

Notizie Geopolitiche – Nuovo attacco ad una moschea sciita in Arabia Saudita, nell’est del paese: un agente ha fermato un’auto con quattro persone presso il parcheggio dell’edificio di culto e subito una di loro ha fatto saltare la cintura carica esplosivo uccidendo almeno quattro persone. Si tratta della moschea di Annud, situata a Damman, principale
[continue reading…]

GUINEA BISSAU. Seconda tappa del tour del re del Marocco in Africa GUINEA BISSAU. Seconda tappa del tour del re del Marocco in Africa

di Belkassem Yassine – Dopo Senegal, il re del Marocco Mohammed VI del Marocco si è recato è in visita ufficiale nella Repubblica della Guinea Bissau, in un tour iniziato mercoledì 21 maggio e che comprenderà anche Costa d’Avorio e Gabon. La delegazione ufficiale marocchina era composta dai consiglieri, da otto ministri, da numerosi direttori
[continue reading…]

COREA DEL SUD. Dipartimento Usa invia a propria base antrace: 22 in trattamento medico COREA DEL SUD. Dipartimento Usa invia a propria base antrace: 22 in trattamento medico

Notizie Geopolitiche – Il dipartimento della Difesa Usa ha inviato “per errore” spore attive di antrace, prodotte dal laboratorio di Dugway (Utah), ad una propria base militare a Seul: la potente arma batteriologica sarebbe tuttavia stata trattata in modo poco prudente, per cui, come ha riportato un comunicato ufficiale dell’Osan Air Force Base, 22 persone
[continue reading…]

IRAQ. Attentato a Baghdad, 10 morti

Notizie Geopolitiche – Ennesimo attentato terroristico a Baghdad, mentre a poca distanza continuano gli scontri fra i jihadisti dell’Isis e le forze militari irachene appoggiate dalle milizie sciite: nella notte due autobomba sono esplose nei parcheggi degli hotel Sheraton e il Babylone, nella zona centrale della città, uccidendo almeno 10 persone e ferendone 27. Nell’area
[continue reading…]

LIBIA. Foto dell’Isis da Bengasi, ‘ci addestriamo per conquistare Roma’ LIBIA. Foto dell’Isis da Bengasi, ‘ci addestriamo per conquistare Roma’

Notizie Geopolitiche – L’Isis ha diffuso oggi attraverso Twitter alcune foto che mostrano miliziani incappucciati e in divisa militare marciare in modo ordinato con la didascalia che indica che si tratterebbe di un campo di addestramento nei pressi di Bengasi, città contesa fra le forze dello Stato Islamico e l’esercito libico del governo riconosciuto “di
[continue reading…]

TUNISIA. Arrestato marocchino ricercato per l’attacco al Museo del Bardo

Notizie Geopolitiche – Uno dei cinque terroristi ricercati dell’attacco al Museo del Bardo del 18 marzo è stato arrestato oggi in Tunisia, presso il valico con la Libia di Ras Agedir: si tratta del marocchino Noureddine Nabi, che è già stato condotto a Tunisi presso l’Unità Nazionale antiterrorismo a l’Aouina. Ne ha dato notizia oggi
[continue reading…]

MESSICO. Tijuana: teste mozzate e quell’ipotesi di una guerra tra cartelli MESSICO. Tijuana: teste mozzate e quell’ipotesi di una guerra tra cartelli

di Marco Dell’Aguzzo – Tijuana, Bassa California, ha vissuto due settimane sotto il segno del macabro. Dal 13 maggio la bella città costiera è stata infatti interessata da numerosi ritrovamenti di teste mozzate: le ultime due, chiuse in delle buste di plastica, sono state localizzate appena una settimana fa, giovedì 21 maggio. Le teste sono
[continue reading…]

LIBIA. Leon, ‘urge soluzione politica: il paese sta per collassare’. Dovere intervenire contro i trafficanti di uomini

Notizie Geopolitiche – L’inviato speciale dell’Onu per la crisi libica, lo spagnolo Bernardino Leon, ha avvertito oggi da Bruxelles, in occasione di una conferenza stampa con il capogruppo dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo Gianni Pittella, che “è necessario arrivare quanto prima ad una soluzione politica” della crisi libica, in quanto “Il Paese non
[continue reading…]

In evidenza

Esclusiva NG. Parla Gianfranco Fini, ‘Sto studiando l’Islam. È ora che l’occidente apra davvero gli occhi’ Esclusiva NG. Parla Gianfranco Fini, ‘Sto studiando l’Islam. È ora che l’occidente apra davvero gli occhi’

di Enrico Oliari e Daniele Priori – L’ex ministro degli Esteri e presidente della Camera: “No a un intervento in Libia. Sarebbe disastroso”. E sull’Ue: “Da uomo di destra dico: servono vere politiche comuni. Gli Stati dovranno cedere ancora sovranità” – Libia, Russia, Israele, Isis. Ma anche Islam: un “a tu per tu” con Gianfranco
[continue reading…]

“Jugoslavia distrutta dall’Occidente, serbi demonizzati”. Intervista a Radovan Karadzic “Jugoslavia distrutta dall’Occidente, serbi demonizzati”. Intervista a Radovan Karadzic

di Giacomo Dolzani – In seguito al disgregarsi di quella che dal 29 aprile 1945 era stata la Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia, governata per gran parte della sua storia dal Maresciallo Josip Broz Tito, presidente fino alla morte sopraggiunta il 4 maggio 1980, le differenze fra le varie etnie presenti nel paese portarono alla
[continue reading…]